Siamo i contadini del cuore

Anime volenterose di creare e promuovere un'alternativa al vivere caotico del nostro tempo.
Alcuni di noi vivono stabilmente qui, altri sono itineranti e ci vengono a trovare e aiutare,
innamorati dell’ambiente che ci circonda e del sogno che alimenta i nostri cuori.
Progetto senza titolo (23)

Silvia Costarella

Mi considero custode di Madre Natura e contadina al servizio dell’amore e dell’evoluzione umana.

Sin dall’infanzia l’entusiasmo per l’espressione e la connessione con il corpo è stato per me qualcosa di naturale.


Per molti anni ho studiato danza contemporanea, mi appassiona muovermi e liberare le emozioni attraverso l’armonia del corpo. Grazie ai viaggi, che hanno accompagnato la mia evoluzione, e alle meravigliose persone incontrate lungo il mio cammino, ho sentito fiorire in me una nuova consapevolezza che mi ha portato a sviluppare negli anni la passione per lo Yoga.
Credo infinitamente nel potere straordinario di questa antica pratica che permette di armonizzare corpo, mente e anima.
Sono insegnante certificata di Hatha Yoga Ancestrale presso il Patanjali International Yoga Foundation di Rishikesh in India. Negli anni ho arricchito le mie basi pedagogiche con più di 400 ore di formazione in Iyengar Yoga terapeutico (Academia Internacional Nexo Yoga di Jose Antonio Cao, Tenerife), in Yoga Miofasciale (Holistic Yoga Therapy di Helena Chacón, Huelva) e AeroYoga  (Xana Yoga Studio di Cristina Mantecón, Tenerife).

 

Mi considero una ricercatrice spirituale.


Sin dall’adolescenza mi accompagna un profondo interesse legato allo sviluppo del potenziale umano e all’energia cosmica che ci unisce tutti, come se fossimo cellule di un unico organismo.
Il primo approccio con il “mondo sottile” è arrivato grazie alla pratica del Reiki e alla possibilità di percepire l’essenza di ogni essere vivente attraverso la centratura del cuore e l’imposizione delle mani.
Negli ultimi 10 anni ho approfondito tematiche come l’Intelligenza emotiva, la PNL e il Coaching con una preziosa formazione annuale presso la Camera di Commercio di S/C de Tenerife,  offerti da Priscila González (fondatrice di Innov-Arte) e Jaime Chaves (fondatore di Human Soluciones).
In particolare mi sono specializzata in metodi di gestione e rilascio emozionale seguendo diverse formazioni come la TREC (InstitutRET Barcellona – con Dom Di Mattia
docente internazionale in Rational Behavioral Emotion Therapy) e le tecniche di liberazione emozionale (Ho’oponopono, Metodo Sedona, EFT e Metamedicina con Sonia Arcos).

Amo imparare, ricercare e creare nuovi strumenti di crescita personale.
La mia missione è aiutare le persone a coltivare il proprio giardino interiore, imparando ad amarsi e accettarsi.

Mi appassionano da sempre le erbe medicinali e le spezie.


Adoro creare infusioni e miscele speciali usando le erbe officinali perchè credo fermamente che le piante siano grandi alleate che donano nella loro umiltà preziosi messaggi di guarigione.
Dal 2011 studio e applico le mie conoscenze nel mondo dell’erboristeria, naturopatia e cosmetica naturale.
Ho seguito alcuni corsi formativi negli ultimi anni tra cui: un corso di Erboristeria Applicata con il Dottore Francesco Mostaccio (preparati galenici tradizionali), in India ho ricevuto una formazione intensiva di Ayurveda (HimVeda),
approfondendo la visione orientale dei 4 elementi e dei dosha applicata alla vita quotidiana.
Nel 2016 ho seguito una formazione in Naturopatia presso l’istituto UNIPSI di Torino.

La Natura ci offre tutto ció di cui abbiamo bisogno per vivere in armonia e in salute.

Questa filosofia si riflette in ogni aspetto della mia vita quotidiana soprattutto in termini di alimentazione consapevole e responsabile. Insieme a Toti, adoro sperimentare ricette creative vegetariane e vegane con ingredienti freschi, biologici e locali. Cucinare è un vero e proprio atto meditativo, un rituale che ci riporta alla sacralità della vita.

Toti Salemi

Il mio proposito è offrire strumenti per riconnettersi alla Natura e riscoprire l’amore e la pace che risiedono nel nostro cuore.

Sin da quando ero piccolo ho sempre cercato di ritagliarmi degli spazi di silenzio interiore.


Con il passare degli anni, in modo spontaneo, mi sono avvicinato alla meditazione e con allegria continuo a esplorarne la moltitudine di cammini e filosofie.
Per avere gli strumenti necessari per condividere con gli altri quanto ho sperimentato, mi sono formato come insegnante di Meditazione presso Ananda – Istituto Internazionale di Yoga e Meditazione.

Per approfondire le tecniche di Massaggio e Bagno Sonoro con le campane tibetane mi sono formato in Sound Healing a Rishikesh in India.

Durante i miei viaggi in Centro America, entrando in contatto con la cultura locale, ho coltivato una grande passione per la Musica Medicina dei popoli nativi.

Toti Handpan

La musica mi ha accompagnato ricoprendo un ruolo molto importante nella mia crescita e nelle mie relazioni.


Mi piace giocare con vari strumenti per arrivare a una profonda unione armonica attraverso suoni e consapevolezza.

Il mio approccio alla musica è emozionale e istintivo.

Nel 2016 arriva il mio primo Handpan e inizio a studiarne le meravigliose sonorità fino a introdurlo in pianta stabile tra gli strumenti che uso durante i miei bagni sonori e concerti meditazione.

Animato dall’interesse di scoprire come la musica agisce sulle nostre emozioni, mi sono specializzato in Musicoterapia d’ascolto all’istituto UNIPSI di Torino.

Ho partecipato con le mie composizioni Shanti Love e Light beyond the clouds alle compilation Inward Journey e Passages prodotte della Handpan Healing Alliance.

Offro la mia musica e alcune meditazioni guidate su Insight Timer, una delle app per la meditazione più popolari al mondo.

Sento una grande connessione con la terra e credo che ai nostri giorni coltivare il proprio orto sia davvero un gesto rivoluzionario.


Per essere un moderno contadino del cuore c’è la necessità di ripensare a un nuovo rapporto con la terra, ispirato ai principi naturali e della reciprocità. Per questo metto in pratica con passione i concetti della permacultura e dell’agricoltura sinergica e naturale.

Credo sia importante riallacciare un contatto più intimo e vero con la Madre Terra per riuscire a riconoscerci come suoi custodi. Con la mia esperienza personale, abbinata agli strumenti dello Shinrin Yoku, accompagno chi desidera seguire il richiamo della Natura in sessioni guidate di bagno di bosco.

Mi sono formato nella disciplina di Forest Bathing con un corso specializzato di 150 ore.

Adoro sperimentare ricette creative della cucina vegetariana e vegana per portare a tavola dei piatti sani e bilanciati per nutrire il corpo e lo spirito. Cucinare per gli altri in modo consapevole è un grande gesto d’amore.

In India ho terminato una formazione in Ayurveda per poter applicare anche i suoi principi nell’alimentazione e nella costruzione di buone abitudini salutari.

LA STORIA DI SILVIA E TOTI IN BREVE

Dal 2009 abbiamo vissuto profonde esperienze evolutive viaggiando, vivendo e lavorando in diversi Paesi del mondo.
Tutto è nato dal desiderio di vivere in modo semplice e autentico secondo valori di solidarietà e di amore verso la Terra e l’Umanità.
In Italia abbiamo viaggiato e collaborato con diverse fattorie didattiche e aziende biologiche per entrare in contatto con la saggezza contadina, per mettere in pratica principi della permacultura e per sperimentare uno stile di vita naturale, durante il nostro progetto Gira e Coltiva
Vivendo in Costa Rica abbiamo imparato a riconnetterci con la Natura in tutta la sua maestosità, nelle piccole comunità locali abbiamo riscoperto il valore della manualità e del vivere sostenibile creando il progetto della Finca Feliz
In India abbiamo approfondito la preziosa filosofia dello Yoga e dell’Ayurveda, sperimentando la disciplina e la vita dell’ashram.
Nelle isole Canarie abbiamo fondato Estilo Verde un piccolo centro di ritiri spirituali condividendo uno stile di vita sostenibile e olistico.

Siamo in continua evoluzione e il cuore, dopo tanti anni all’estero, ci ha riportato nella nostra amata Italia nel 2020, per dare vita al progetto associativo di Terramore.

I Preziosi Collaboratori Itineranti di Terramore

IMMAGINI MISSIONE-VISIONE (1)

Ciao sono Claudio!

Mi considero un grande appassionato e sperimentatore in Permacultura.
Ciò che più mi entusiasma di questa filosofia è l’idea che si possano ricreare ecosistemi naturali in cui le persone e gli animali possano vivere in armonia con la Natura. Da più di 20 anni seguo a livello internazionale progetti promotori di pratiche sostenibili.
In particolare mi sono specializzato nella realizzazione di orti sinergici, laghetti di fitodepurazione e nella progettazione di Food Forest (boschi commestibili).
In Italia offro corsi teorico-pratici per la creazione di impianti per la coltivazione di spirulina.

Oltre alle realtà italiane, all’estero i Paesi che mi hanno ispirato di più a livello permaculturale sono Costa Rica, Thailandia, Uganda e Francia. Ho collaborato con Giuseppe Sannicandro, Anna Bartoli, Anna Satta, Elena Parmigiani, Salvatore Giaccone in Italia.
All’estero considero come grandi maestri Ernst Götsch con l’agricoltura Sintropica, Sepp Holzer con i suoi progetti di permacultura, e naturalmente Fukuoka, con la sua rivoluzionaria opera di agricoltura naturale. Credo fermamente che la permacultura rappresenti l’unica soluzione per il futuro, per un’agricoltura sostenibile e per uno stile di vita consapevole.

Ciao sono Rosi!

Ho studiato come naturopata per approfondire le mie conoscenze sulle erbe.
Da molti anni coltivo, trasformo e sperimento con la distillazione delle piante officinali.

Seguo la via del Reiki e la via della Cosmovisione Maya.
Mi appassiona lo studio delle pratiche sciamaniche e delle cerimonie legate agli elementi.

 Offro corsi esperienziali di aromaterapia, guarigione energetica e riconoscimento delle erbe spontanee.
Con amore mi metto al servizio per trasmettere l’assoluta necessità di vivere in armonia con la Natura perché è in essa che gli uomini possono trovare tutte le risposte di cui hanno bisogno per diventare essere umani autentici e completi.

rosi foto